Dopo aver visitato antiche dimore, chiese e castelli giunge il momento di farsi rapire dai sapori della nostra terra e di assaggiare la torta che li racchiude tutti: la TORTA ISABELLA.

Questa delizia nasce dal desiderio di una giovane pasticciera piossaschese, nota con lo pseudonimo di “I Dolci di Babette”, di fondere i prodotti dell’antica gastronomia di Piossasco in un unico dolce speciale.
Al suo interno riconoscerete l’HORTUS GLOR, il liquore tipico di Piossasco, realizzato con garofani, calamo, cannella, sandalo, ambretta, tonke e vaniglia, ingredienti che, secondo l’antica ricetta, provenivano da paesi lontani.
Come una corona, sulla superficie della torta ritroverete i SANGIORGINI, biscotti simili alla tradizionale Pasta di Meliga e arricchiti con l’uvetta che ne garantisce la morbidezza.
L’impasto è a base di CIOCCOLATO e NOCCIOLE, anch’essi prodotti tipici delle nostre terre.

A questa torta deliziosa, noi di Corona Verde di San Vito, abbiamo dato il nome, Isabella, e ne abbiamo scritto la storia in sonetto perché il buon cibo locale è espressione della cultura di un luogo, quella che amiamo raccontare ai nostri visitatori. Crediamo infatti che attraverso la gastronomia sia possibile conoscere una città e le sue genti, le sue tradizioni e le sue produzioni, le sue credenze e le sue usanze, in breve il suo patrimonio culturale.

Sabato 26 maggio, in occasione del gemellaggio tra i parchi naturali “Monte Tre Denti Freidour” e “Monte San Giorgio” saremo in Piazza XX Settembre a Piossasco dalle ore 21.00 per raccontarvi le attività dell’Associazione e presentarvi i personaggi storici che accompagneranno le visite al Borgo di San Vito nei prossimi week-end di Porte Aperte. (Scopri qui tutti gli eventi di Porte Aperte)
La Bella Isabella, vestita in abito d’epoca, leggerà il sonetto scritto in onore della torta che porta il suo nome.
Potrete poi assaggiare la Torta Isabella nel punto vendita La Bottega di Giò, in Via Roma 22 a Piossasco.