Casa Lajolo, nel cuore del Borgo di San Vito, è una casa di campagna della metà del 1700 la cui costruzione è stata probabilmente voluta dal conte Aleramo di Chialamberto.
È una delle case appartenenti al circuito dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.

La visita alla Casa prevede differenti percorsi tutti ugualmente coinvolgenti.
Le stanze interne affascinano per le loro decorazioni tardo-barocche.
La biblioteca custodisce circa 1600 volumi del Settecento e dell’Ottocento e il libro più antico è del 1610: Vita di S. Carlo Borromeo, prete cardinale del titolo di Santa Prassede, arcivescovo di Milano.
L’archivio Ambrosio di Chialamberto è composto da carte provenienti da famiglie a cui gli Ambrosio si erano legati con vincoli di parentela o di affari e conserva documenti risalenti al periodo tra il XVI e il XIX secolo. L’archivio permette di ritrovare informazioni preziose che talvolta non trovano testimonianze in atri luoghi: grandi eventi storici, episodi di rilevanza storica, momenti della realtà locale.
Il giardino offre diversi sviluppi tra cui un giardino all’italiana definito da cordonature di bosso e un giardino all’inglese caratterizzato da un boschetto di tassi (Taxus baccata).

Da segnare le prossime aperture per il mese di maggio:

Domenica 19 , in occasione dell’IX edizione della Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI) l’ingresso sarà libero a tutti.
Via San Vito 23, Piossasco
Orario: 10.00-13.00 / 14.30-18.30.

Sabato 25, alle ore 18, e Domenica 26, alle ore 16, l’appuntamento è con Castelli in giallo. L’evento di domenica sarà compreso nel biglietto di ingresso alla villa. Durante la giornata di domenica infatti sono previste visite guidate alla casa e al giardino dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 18.
Nella giornata di domenica 26, alle ore 18, concerto di musica classica “itinerante” “Giardinottocento”, per flauto e chitarra ottocentesca. Musiche di D. Cimarosa, F. Molino, G. Rossini.

Ingresso alla villa e al giardino con visita guidata: € 6
Ridotto 4€: fino a 25 anni , Associazione amici Castelli aperti e Piemonte Card
Ingresso libero: Bambini fino a 10 anni e Abbonamento Torino Musei

Per informazioni: visita il sito www.casalajolo.it o invia una mail all’indirizzo info@casalajolo.it